Parallàxis N° 0

Parallàxis N° 0


Cicci di Scandicci stava in campagna, impagliava animali e allungava le mani con le figlie. Aveva anche dei brutti precedenti. Sarà per quello che quando qualcuno si era messo ad ammazzare le coppiette infrattate nei boschi, Cicci era diventato per tutti “Il Mostro” e lo avevano sbattuto in galera con l’intenzione di buttar via la chiave per sempre… Corey amava rincasare attraversando il cimitero pieno di monumenti antichi. Era lì che aveva incontrato il ragazzo. Si erano poi rivisti e dati appuntamento per il sabato successivo, ma lei non c’era andata. Troppo tardi aveva capito quanto fosse grande il bisogno del ragazzo e quanto anche lei avesse bisogno di lui. E la sera lui era venuto a picchiare alla sua porta. Ma da quali tenebre era tornato?... Gli sposi felici si erano accorti che per essere felici davvero dovevano avere un bambino. Quando, dopo innumerevoli tentativi, era arrivata la neonata tanto attesa, la loro vita era cambiata. Decisamente in peggio…
Cos’hanno in comune un assassino depravato, un revenant malinconico, un artista di strada che si innamora di una bella passante? Di essere protagonisti, insieme ad altri personaggi, del numero zero di Parallàxis, una raccolta di racconti, saggi e fotografie. “Ciò che vi proponiamo è qualcosa di forte, a tratti disturbante”, leggiamo nell’editoriale. Proposito mantenuto. Disturbanti sono le storie dai finali irrisolti, in cui il significato, coerentemente con il titolo della rivista, può mutare rispetto al contesto a seconda dello spostamento del punto di osservazione. Lo stesso vale per le foto di Luca Broglia, dove contro lo sfondo notturno campeggiano case isolate con le finestre illuminate. Chi sta vegliando lì dentro e perché? Anche questo è uno stimolo al lato oscuro della nostra immaginazione. Unica manchevolezza veniale è la stampa in negativo, bianco su nero, del saggio conclusivo. L’impatto visivo è d’effetto ma il martirio per gli occhi è indubbio e rischia di far cedere prima dell’ultima pagina. Ed è un peccato.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER