Poesia erotica italiana dal Duecento al Seicento

Se furono gli antichi autori greci e romani gli iniziatori della letteratura erotica, la poesia licenziosa vera e propria si sviluppa, in forma talvolta allusiva oppure deliberatamente triviale, con i primordi del volgare. Riuscendo a ricavarsi spazio crescente a partire dai primi secoli del Medioevo fino alla tentata cesura della Controriforma: dallo stile irto di doppi sensi osceni del Burchiello a quello più burlesco e satirico di Francesco Berni e Annibal Caro, dall’intemperanza lussuriosa dei sonetti di Pietro Aretino al registro forbito ma non meno incline all’osceno di Agnolo Fiorenzuola, da quello  priapeo e anticlericale dei libelli di Niccolò Franco ai testi lascivi di Giovan Battista Marino, senza dimenticare la tradizione dei poeti vernacolari come il catanese Domenico Tempio o il veneziano Giorgio Baffo, nella quale la componente erotica è altrettanto viva e presente nelle sue coloriture accese e burlesche… 
Questa breve ma allettante antologia di poesia erotica - curata e introdotta dall’illuminante saggio sodale dal poeta salernitano Carmine Mangone - raccoglie una selezione di componimenti lussuriosi realizzati dal Duecento al Seicento da autori più o meno celebri della letteratura italiana. Dai loro testi affiora un vertiginoso caleidoscopio di immagini, che unisce il turpiloquio sboccato e ridevole dei motivi all’altisonanza di riferimenti dotti, assemblati in una sintassi di licenziosa ma rigorosa matrice poetica. I versi qui riportati si pongono in chiave grottesca e folle, seguendo gli estri di una camaleontica vitalità ironica, capace di trapassare nel vigore icastico della polemica l’oscurantismo sessuofobico del clima religioso medievale e l’affermarsi del perbenistico conformismo sociale. La vivezza coloratissima del linguaggio e il brioso talento degli autori che permeano di carnalità i temi  delle poesie rendono aurea l’intera raccolta, esercitando sul lettore una sensazione mista di fascino e di curiosità che ne rende avvincente l’impatto.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER