A proposito di Elsie

A proposito di Elsie
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Quando Miss Ambrose va a trovarla nel suo appartamento per la chiacchierata settimanale, Florence è turbata. L′elefante che tiene sulla mensola è girato in direzione del televisore, non della finestra. È chiaro che è stato spostato. Ne è certa, perché ha letto da qualche parte che gli elefanti di ceramica devono guardare fuori dalla finestra affinché portino fortuna, e così lo ha sistemato. Non che Florence creda a queste sciocchezze, ma è come mettere un paio di scarpe sul tavolo: c’è un piccolo angolo del cervello in cui si annida il disagio, se non si seguono le regole. Miss Ambrose non le crede e comincia a pensare che Cherry Tree non sia più la residenza protetta adatta a lei, forse meglio Greenbank, dove il rapporto staff-residenti è forse più adeguato. Ma Florence sa che non si tratta di distrazione. Accadono strane cose da quando è arrivato un nuovo ospite, Gabriel Price, identico a quel Ronnie Butler, morto annegato molti anni prima, che lei e Elsie hanno frequentato da giovani. Ma non riesce a ricordarsi bene che cosa è accaduto, funziona così la sua memoria da un po′ di tempo. Elsie la rassicura, la sua Elsie, amica da tutta la vita. E se c′è una cosa da sapere, a proposito di Elsie, è che è l′unica persona in grado di dare sostanza alle parole “va tutto bene”. Ma non c′è niente che vada bene davvero, non da quando è ricomparso Ronnie. Che ha a che fare con Beryl, la sorella di Elsie. Ma Florence proprio non riesce a ricordare il perché…

Tre cose a proposito di Elsie, chiarisce il titolo originale del romanzo, tre cose che vengono svelate nel corso della storia, attraverso due piani temporali: quello presente, in cui Florence è caduta a terra nel suo appartamento e non riuscendo più a rialzarsi attende che qualcuno si accorga della sua assenza, e quello più propriamente narrativo, che racconta i fatti che seguono il ritorno di Ronnie Butler. Una storia originale che affronta, tra gli altri, il tema del ruolo della memoria nella costruzione della propria identità e di quella che chiamiamo verità. Al netto dei segreti, delle menzogne e della confusione dei ricordi, che cosa resta della realtà? Che cosa è accaduto davvero, e che cosa sta accadendo? Personaggi molti e ben costruiti. Una scrittura curata e non ordinaria. Gli snodi di trama sono ben distanziati in modo da generare sempre aspettative; incipit e chiuse di capitolo sono degne di un thriller e l′ironia ben dosata e convincente. Spiace solo, e molto, che le scelte editoriali abbiano abbinato a questo libro una copertina e una citazione di quarta assolutamente fuorvianti rispetto al carattere della storia, correndo il rischio di presentarla come una lettura di facile intrattenimento, con tutto ciò che ne consegue in termini di intercettazione del target.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER