Quando si ama non scende mai la notte

Quando si ama non scende mai la notte
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 
Nicole Hathaway è una bellissima donna, violinista affermata, affascinante e intimamente triste. Suo marito Mark è un ex brillante psichiatra della New York 'bene', svanito nel nulla alcuni anni prima in seguito alla scomparsa dell’amata figlioletta Layla. Durante una delle tante tournée della mamma, a Los Angeles, Layla infatti si è persa in un centro commerciale e non è mai stata ritrovata, cosa che ha comprensibilmente gettato i genitori nel più profondo sconforto. Connor è il migliore amico di Mark, socio dello studio e unico vero appoggio che abbia avuto nella vita: un giorno incontra Evie, una ragazzina dal passato burrascoso e un proposito di morte in testa. E una sera, dopo un concerto, Nicole viene aggredita da un rapinatore che viene messo in fuga da Mark, sbucato dal nulla per salvarla. Questo è solo il primo degli ‘eventi accidentali', se così vogliamo chiamarli, che si susseguono rapidamente. Da quell’incontro-scontro infatti una catena di sorprese solo apparentemente slegate sommerge i protagonisti, che si trovano a vivere esperienze incredibili. Prima fra tutte la ricomparsa di Layla, avvolta in un mistero ancor più fitto della sua scomparsa. A complicare le cose anche il fortuito (ancora una volta?) incontro con l’eccentrica ereditiera Alyson, una giovane starlette del jet-set, nota ai media per i suoi eccessi. Saranno gli eventi che i nostri eroi vivranno contemporaneamente a bordo (guarda caso) dello stesso volo che cambieranno radicalmente i destini di ognuno di loro...
Oltre tre milioni di copie vendute nella sola Francia per Guillaume Musso, alla sua ennesima prova letteraria, e traduzione in ventisette lingue: segno inequivocabile che il pubblico apprezza i suoi personaggi ben caratterizzati, gli intrecci ben costruiti, i riferimenti sempre pertinenti. Scritto in modo scorrevole e accattivante, questo libro ha li pregio di catturare la curiosità: poco importa dunque se ogni due per tre scatta la citazione colta, se il destino siede accanto allo scrittore, e se già dalle prime pagine il narratore ammicca direttamente al lettore. Segno di complicità o paura che la trama esploda in una bolla di sapone? Difficile da stabilire, anche se una volta girata l’ultima pagina si ha la certezza di aver letto qualcosa di diverso. Qualcosa però che non viene la voglia di rileggere.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER