Questa sono io (e devi fartene una ragione)

Questa sono io (e devi fartene una ragione)
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

L’applauso per Tori è scrosciante, come sempre. E, come sempre, lei si fa salire le lacrime agli occhi per dimostrare la sua gratitudine. Poi riesce a raccontare il resto della sua storia, una storia che chi l’ascolta conosce già, perché ha in mano il suo libro. Sì, Tori ha scritto un libro, un romanzo autobiografico incentrato sulla crisi esistenziale dei vent’anni, diventato un bestseller, e continua ad essere invitata a destra e a manca per parlarne, anche se sono già trascorsi anni e la sua casa editrice è in attesa del suo secondo lavoro. Ora Tori di anni ne ha quasi trentadue ed è felice, ripete a se stessa mentre scende dal taxi che l’ha riportata a casa - dopo la presentazione del libro che è stata un ennesimo successo - e da Tom. Il pensiero di Tom, il suo Uomo della Roccia che la ama ed è il suo “per sempre felici e contenti”, la riempie di gioia. Appena entra nell’appartamento che condivide con l’uomo della sua vita, Miciona, la sua gatta, la accoglie alla porta, si getta contro le sue gambe e fa le fusa. Tori annuncia di essere a casa, ma nessuno le risponde, anche se percepisce la presenza di Tom. Ed infatti, seguendo il felino che scappa in camera, lo trova sul letto, la faccia illuminata di blu dallo schermo dell’iPad, le spalle ricurve. La saluta e le chiede come sia andato l’incontro senza nemmeno alzare lo sguardo, poi si mette ad accarezzare la gatta, di nuovo immerso nel suo iPad. Tori sospira e quando, dopo essersi preparata per la notte, raggiunge Tom nel letto, lui sta già dormendo. Ma lei è felice, perché sa che lui la ama, molto; inoltre è meglio dormire, stasera, perché domani la aspetta il matrimonio della sua amica Jessica e Tori dovrà mostrarsi al meglio, per essere sicura di scattare selfie in cui possa apparire in tutto il suo splendore. Peccato solo che Tom non potrà accompagnarla al matrimonio, purtroppo ha da fare. Ma in fondo non le importa così tanto; l’importante è che Tom la ami, molto. Poi al matrimonio ci andrà con Dee, la sua miglior amica, che le potrà fare un rapporto dettagliato dell’appuntamento al buio cui ha partecipato la sera prima…

Ha una bella responsabilità Tory Bailey, la protagonista di questo romanzo: il suo libro d’esordio è diventato una sorta di guida per giovani donne, che vedono il lei il riflesso dei loro desideri, una sorta di “specchio delle mie brame”, per intenderci. Quindi occorre che dia di sé, sempre, un’immagine perfetta, impeccabile, sempre all’altezza di ogni situazione, proprio come quella ventenne di cui ha scritto, che è riuscita ad insegnare a milioni di donne a fregarsene delle convenzioni ed a trovare la propria strada ed il proprio posto nel mondo. Ma la ventenne di cui ha scritto è diventata una ex ventenne, la sua vita è cambiata ed il rischio maggiore è che ora possa trasformarsi, per il suo pubblico, in una sorta di Cassandra. Sì, perché nonostante la vita perfetta, il lavoro perfetto ed il fidanzato perfetto (ma su questo ci sarebbe da discutere a lungo), Tori è un’insicura: ha paura dei segni lasciati da un tempo che scorre troppo in fretta, è intrappolata in una routine sentimentale priva di slanci e di passione, teme di non riuscire a concretizzare i suoi sogni ed i suoi progetti, che includono anche una famiglia ed un figlio e che sono quindi tutt’altro che anticonvenzionali e soprattutto non rispondono ai desideri di quel narcisista ed egoista del fidanzato Tom. La verità è che a trent’anni Tori è una donna diversa, più matura e sempre meno simile alle fan che adorano il suo libro e la tempestano di like e cuoricini sui social. Affrancarsi da ciò che si era e dalla prigione di rapporti sbagliati richiede coraggio e coerenza, richiede l’onestà di riconoscere bisogni e priorità e richiede la consapevolezza della propria identità, senza fronzoli né illusioni. Una lettura - carina ma molto semplice in realtà, senza particolari slanci né momenti di alta letteratura - che tratta di innamoramento ed amore, di vita di coppia, sesso e prospettive per il futuro; una lettura che parla alle donne e racconta di amicizie vere e di scelte, anche coraggiose, operate nel nome del rispetto, innanzi tutto, verso se stesse e la propria dignità.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER