Radici

Radici

La osserva da quel lontano 1847, anno di nascita di entrambi. Lui e Italia sono cresciuti insieme in quel meridione di una nazione che è ancora solo un miraggio, una parola sussurrata all’orecchio ‒ Italia, la stessa ‒ che poi si spegne. Lui rigoglioso e solido capace di avvolgerla nella sua protettiva ombra, lei tenace e volitiva con la sua chioma corvina e fluente. Italia si nutre di parole lette e recitate dai libri, sempre al suo riparo, mentre il padre appoggia l’ascesa dei Savoia e la fine dell’era borbonica, l’avvento di una nuova era che si promette feconda. Le stagioni estive presto scavalcano quelle invernali, e infine lei è cresciuta, con sempre più voglia di conoscere il mondo e di essere indipendente, di contare quanto i fratelli, di dire la sua sulle nozze che il padre vuole imporle. Ha una voce e vuole farla sentire, ha coraggio e vuole dimostrarlo, ha un cuore e ne pagherà le conseguenze. Quanto soffre la povera Italia! E lui, maestoso, a proteggerla sotto le sue fronde…

Una scrittura che fluisce rapida come un torrente estivo, destinato a prosciugarsi in poche pagine, neppure sessanta. Di Italia, della sua voglia di studiare di amare e di vivere in quella nazione che muove i suoi primi passi ci racconta il suo vecchio albero, testimone muto delle generazioni che si susseguono in quella casa. Insieme affresco storico e storia d’amore struggente ma sincera, Radici affonda nell’anima del lettore, sbocciando poco a poco. Un fiore ingentilito dall’elegante scrittura e dai molti petali. L’età risorgimentale delle tante contraddizioni, del brigantaggio e della nascente questione meridionale, fa da sfondo al grido di indipendenza e libertà di una giovane donna, un tema ancora oggi troppo attuale per lasciare indifferenti e considerarlo solo un vecchio ricordo. Elisa Di Agostino, prestata dall’arte alla scrittura, mostra una voce intensa ma delicata: un alito di vento a volte basta a raccontare una storia. E questo è sicuramente il caso di Radici.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER