Scusate il ritardo

Scusate il ritardo
Il diario di viaggio di un giornalista esperto di calcio africano, che racconta 10 anni di sogni, delusioni, entusiasmo, pressapochismo, risultati inaspettati e problemi economici del football del Continente Nero, fino alla storica assegnazione al Sudafrica dei Mondiali del 2010. Certo che Ricci ne ha fatta di strada, da quella mattina del 14 aprile del 1993 quando suonò al campanello dell'Ambasciata della Costa d'Avorio in via Spallanzani per cercare ritagli di giornali africani e buttare giù qualche 'breve' per il Guerin Sportivo: da allora tante Coppe d'Africa viste sulle tribune, un'esperienza come organizzatore del ritiro del Camerun in quel di Norcia (e dell'amicizia dei Leoni Indomabili resta segno nella prefazione al libro, scritta dal gigantesco centravanti Patrick Mboma), la realizzazione (avventurosa) del primo album di figurine Panini dedicato all'Africa, la pubblicazione dei primi annuari del calcio africano. E sempre, costante, quell'amore incondizionato per la gente, i colori, la musica che con un'espressione infelice viene chiamato mal d'Africa...
Il libro, corredato da qualche bella foto a colori, contiene aneddoti, ritratti, ricordi, consigli ai viaggiatori: tra tutti, indimenticabili, le acrobazie delle mobylette a Ouagadougou e la paradossale questione delle date di nascita false dei calciatori africani. Semplicemente, chi ama il calcio corra in libreria.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER