Semplicissimo – Il libro di cucina light + facile del mondo

Semplicissimo – Il libro di cucina light + facile del mondo

Tre-cinque ingredienti al massimo per ricetta, metodi di cottura semplici (quella al vapore è la privilegiata), facilità di esecuzione, buona reperibilità degli ingredienti, immagini grandi ed esemplificative (della ricetta finita e di ciascuno degli ingredienti che la compongono). E poi quel prezzo, 19,90 euro, per quasi 400 pagine a colori… come fa a non essere il regalo perfetto per te e per tutte le tue amiche nemiche dei fornelli? Se ha venduto più di un milione di copie è perché per tutti, come per me, sarà stato amore a prima vista. Libri così hanno il potere di farti credere che un altro mondo è possibile: quelli ritratti in foto potrebbero essere “davvero” piatti preparati da te. Sfondo bianco, simmetria, nessuna traccia di impiattamento. Sì, un altro mondo è possibile (anche se somiglia molto a Instagram) e in quel mondo ci sei tu, in cucina, pochi minuti prima di cena, che prepari tre portate, incredibilmente commestibili e che non ti fanno neanche ingrassare…

Lo chef Jean-François Mallet ha raddoppiato: dopo aver visto tradurre in 12 lingue il primo “Libro di cucina più facile del mondo”, ha voluto replicare con la versione “light”. Semplicissimo è diventato un genere e sua moglie ha appena pubblicato, con un sodale di ago e filo, “Il libro di cucito più facile del mondo”. E quindi? Quindi sulla carta va tutto bene, fino a quando il tuo fidanzato non torna dalla spesa del sabato con un polpo di 2 kg. E a te viene la malaugurata idea di trovare una ricetta ancora più semplice di quella tradizionale. Insalata di mare? Polpo e patate? Capperi e olive? No! Cocco e curry. Dalle immagini sembra buona. Sotto i denti no: il cocco e il curry coprono, male, il sapore del polipo, che verrà prontamente sciacquato sotto l’acqua e riconsegnato ai suoi tradizionali sapori. Aglio, patate, prezzemolo, capperi. Poteva essere davvero l’inizio di una storia d’amore duratura quella fra me e questo libro verde neon: era rassicurante, semplice ma di sostanza, colorato, nuovo. Ma, evidentemente, nell’amore, come in cucina, le cose semplicissime non esistono, se non nelle fiabe e nei libri.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER