Sotto il burqa

Sotto il burqa

Parvana ha 11 anni e vive a Kabul. Essere donna in quei luoghi è veramente difficile, ma per fortuna lei non rientra ancora nella categoria “donna”, è troppo piccola. Sotto il regime dei talebani, donna significa burqa e significa non poter uscire di casa - MAI - senza un uomo. Sua sorella maggiore, per esempio, non esce da mesi e lei è costretta a fare la spola continuamente tra il pozzo e la casa, caricandosi di acqua sulle spalle. La sua famiglia è numerosa e lo era stata ancora di più in passato, prima che suo fratello morisse a soli 14 anni a causa di una mina. Parvana è molto legata a suo padre, che per fortuna non appartiene a quella categoria di uomini ignoranti e bigotti che ogni tanto incontra per strada. Suo padre è onesto e aperto: vuole addirittura che sua moglie continui a coltivare la passione per la scrittura e viva la sua vita liberamente, esattamente come fa un uomo. Eppure qualcosa va storto e il poveretto viene arrestato. Per Parvana tutto cambia. Deve cambiare… 
Quanto è difficile essere donna a Kabul? Sotto il burqa di Deborah Ellis, primo volume di una trilogia di romanzi, ce lo racconta attraverso gli occhi di Parvana. Il punto di vista di una bambina non più bambina ma non ancora donna. Un “piacevole” limbo che le consente di evitare le umilianti sottomissioni riservate alle donne adulte e che diventa fondamentale per la sopravvivenza della sua famiglia. La Ellis si sofferma sulla benevola furbizia del genere femminile anche in Afghanisthan, dove è apparentemente asservito in tutto e per tutto ai capi famiglia, ma in realtà resta pieno di iniziativa. Quelle donne che coltivano interessi, che non si rassegnano all’abbrutimento e cercano di trovare un compromesso tra le regole e la propria libertà. Anche se questo vuol dire rinnegare la propria femminilità. Un ritratto delicato della situazione sociale delle donne di Kabul, ben lontane dall’emancipazione femminile europea, ma sempre piene di sogni, speranze, voglia di ritagliarsi uno spazio. Anche sotto il loro burqa.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER