Star Wars - Alleanza fatale

Star Wars - Alleanza fatale
Mentre viaggia sulla nave spaziale Auriga Fire, il capitano Jet Nebula tenta di catturare una strana navicella, chiamata Cinzia. Al momento dell'arrembaggio galattico una misteriosa forza si oppone all'Auriga e fa esplodere la Cinzia. Il capitano riesce comunque a portare in salvo il suo equipaggio. Parallelamente sul pianeta Coruscant, lo Jedi Padawan Shigar Konshi è infuriato perché non viene promosso a cavaliere dal consiglio dei maestri. In missione nota uno strano scontro fra un guerriero mandaloriano e Larin Moxia, una soldatessa della Repubblica. Il mandaloriano riesce a scappare, ma i due vogliono indagare sui nomi che il bestione ha fatto a  Moxia: blaterava infatti Cinzia e Lema Xandret. L'apprendista Sith Eldon Ax è in viaggio per la città di Kaas. La giovane Sith ha da poco fallito una missione per il maestro Sith Darth Crhratis. Ha infatti perso la lotta con Dao Srtyver, che le ha fatto confessare tutto quello che sapeva sulla Cinzia e su Lema Xandret, la madre della stessa Eldon Ax. Quando confessa, Eldon non è ancora consapevole di essere la figlia di Lema. Sarà il suo maestro a farle sapere che la madre l'aveva nascosta ai Sith, dopo che aveva saputo che la figlia aveva in sé la Forza. Ci sono altre persone che cercano Lema, come la spia Ula Vii. Ma che cos'ha di speciale quella donna? È vero che il suo destino può compromettere l'alleanza tra Impero e Repubblica?...
L'ennesimo libro di Williams sulla saga di Guerre Stellari esce in parallelo con il videogioco (che si chiama appunto Alleanza fatale). I personaggi sono fedeli al videogame ma al contempo abbastanza distanti dalla saga che si è vista nella serie ufficiale; per i nerd saranno pure familiari, ma per tutti gli altri (compresi i fan), una maggior contestualizzazione sarebbe stata necessaria, poiché il setting della storia - soprattutto nelle sue prime fasi - spiazza decisamente il lettore. Per il resto comunque il libro fila via liscio, con le solite scaramucce, i colpi di scena e le accelerazioni che preparano il botto finale. Williams si riconferma un bravo sceneggiatore e un ottimo tessitore di trame intricate. Se avete giocato il gioco, il libro va letto. Se non siete più (o non siete mai stati) giocatori, probabilmente il libro vale lo stesso la candela: ci sono dei personaggi ben strutturati, la storia funziona, e c'è pure un qualcosa in sospeso che potrebbe portare all'ennesimo sequel. Non consiglierei il libro ad un novellino della saga, ma se siete tra i fan del mondo creato da George Lucas, sarete 'costretti' a sciropparvi ulteriori quattrocento pagine della saga di Yoda & co.

 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER