Storie marziane

Storie marziane
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 
Burke Winters non è più lo stesso uomo. Da quando ha perso la sua Jill fra le sabbie di Marte ogni cosa sembra aver perso valore: il lavoro di pilota spaziale di linea, gli amici. Gli rimane Marte e la misteriosa disciplina dello Shanga, l'antico rituale del ritorno alle origini... Jon Ross non ha mai visto una scena del genere, nemmeno a Barrakesh, dove tutte le carovane dirette verso il basso deserto si incontrano. Lo straniero è molto alto, si muove con poderosa grazia. La donna marziana gli si è avvicinata appena lui è entrato. Ma perché di colpo se ne allontana? E come mai tutti i presenti ostentano completa indifferenza nei suoi confronti? Non ha mai visto un marziano di quella razza, potrebbe essere una nuova scoperta etnologica per l'Università che finanzia la missione di Ross... Carey è braccato, eppure non può farne a meno di passeggiare per le vie pietrose di Jekkara. Il vento marziano leviga ormai da secoli le antiche pietre delle abitazioni...  
Sono qui compresi romanzi brevi apparsi in vari magazine fra il 1948 e il 1963, relativi ad un periodo fra i più creativi della Brakett. Vari romanzi, unico comun denominatore: Marte. Davvero il pianeta rosso è il protagonista indiscusso di tutte le storie, l'elemento senza il quale il "plot" non avrebbe senso. Non si tratta di un semplice sfondo paesaggistico, dell'esaltazione del gusto esotico estremo. Marte è vivo e vegeto, influisce attivamente nelle azioni dei personaggi. Li plasma, li trasforma psicologicamente certo ma anche fisicamente. I terrestri venuti per colonizzare e “terraformare” si ritrovano puntualmente colonizzati dall'antichissimo spirito aleggiante fra le sabbie rosse e i canali ormai privi d'acqua. Certo è un Marte ormai passato, lontano dalla realtà restituitaci dai rover della N.A.S.A. Mantiene, tuttavia, intatto il suo fascino letterario. Con un linguaggio ricco ma semplice, elegante ma a tratti quasi brutale, Leigh Brackett ci riporta alla preistoria. La tecnologia arretra e lascia il posto agli istinti più reconditi: riaffiora il caos. 

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER