Teardrop

Teardrop

Ander è innamorato della ragazza sull’auto. È un Guardiano del Seme e da 17 anni spia la giovane Eureka, ammantato di ombra e silenzio. Il suo compito è chiaro: assicurarsi che lei muoia in un incidente. Il suo potere è immenso e pericoloso e va fermata per proteggere il mondo intero. Ma Ander non può permettere che qualcuno le faccia del male. Ama tutto di lei: dai pois che dipinge sulle dita all’amore per la corsa, dalla vecchia Gibson del padre che suona con passione al tabasco che usa su ogni pietanza. Sa anche che non piange mai e che quando ride chiude gli occhi. Ma il suo destino non è come Ander vorrebbe e il giovane Guardiano deve decidere se salvare il mondo o salvare lei. Eureka non ricorda quasi nulla del giorno dell’incidente. Sa solo che si è svegliata con un orecchio lesionato, innumerevoli traumi e senza più una madre. Ormai è l’ombra di se stessa e soffre ogni giorno mentre le parole di sua mamma riemergono nei ricordi. La sua vita non ha più senso, finché non conosce Ander, un adone dagli occhi blu che sembra non vedere altri che lei…

Lauren Kate, già famosa per la fortunata serie Urban Fantasy Fallen, regala al giovane pubblico una nuova saga che trae ispirazione dal mito di Atlantide. Questa storia consolida il ruolo da scrittrice blockbuster grazie ad alcuni aspetti vincenti. Il primo è sicuramente la trama. Originale e ben strutturato, il plot mostra infatti un accurato lavoro di ricerca all’interno di leggende e miti, che vengono riportati con precisione ma ben adattati alla storia. Il secondo punto a favore è rappresentato dai personaggi. Anche in questo romanzo, la Kate offre ai lettori caratterizzazioni complete e vivide. Si sa tutto dei personaggi, dal loro vissuto alle loro emozioni, ed è facile arrivare velocemente ad amarli. Soprattutto la protagonista che non piange mai perché sua madre le ha ordinato di non farlo. Si scoprirà solo con il tempo il motivo del divieto grazie ad una intrigante caccia al tesoro che incuriosisce e diverte. Complice anche il linguaggio semplice e lo stile frizzante, questo romanzo si legge in un soffio. Non ci resta che attendere il sequel.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER