Tishomingo Blues

Tishomingo Blues
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Il tuffatore dalla piattaforma Dennis Lenahan è solito dire che, se si pone una moneta da cinquanta centesimi sul pavimento e la si scruta stando in piedi, si ha la misura di cosa significhi guardare la vasca da una torre d’acciaio alta venticinque metri. Lo dice e sorride; quando le ragazze dei parchi divertimenti lo ascoltano rapite chiedono sempre se tuffarsi da una tale altezza non sia pericoloso, e lui risponde che certamente lo è, e si rischia di rompersi la schiena, ma il brivido che gli corre per tutto il corpo lo rende quasi indispensabile. In estate le fanciulle sono irrimediabilmente attratte dai temerari, dagli uomini sprezzanti del pericolo, quelli come Dennis insomma. Ultimamente si esibisce da solo, mentre nei weekend lo fa con due atleti più giovani. Gli è capitato di lavorare con gente di ogni tipo, strana fino all’inverosimile, persino chi gli ha offerto di tuffarsi in una vasca con solo un metro e mezzo d’acqua. Poi conosce Billy Darwin, un tale con cui si mette in contatto per un lavoro della durata di otto settimane a cinquecento dollari al giorno. Una cifra senz’altro elevata, ma va considerato che dopo sei mesi di attività Dennis è costretto ad arrangiarsi facendo il maestro di sci o il barista. Darwin lo invita dunque a Tunica, Mississippi, e Dennis si mette in viaggio verso Sud. Durante il tragitto non vede la città e nemmeno il lungo corso del fiume. A un incrocio le indicazioni sono per Harrah’s, Bally’s, Sam’s Town e Isle of Capri. Una sagoma di indiano, sul volto dipinta un’espressione grave, ha arco e freccia puntati in direzione Tishomingo Lodge & Casino…

Elmore Leonard è stato indubbiamente uno dei re del genere definito come crime novel. Gigante della narrazione, ma soprattutto autore abilissimo nella resa efficace e verosimile dei dialoghi, è infatti considerato fra i più cinematografici degli autori americani contemporanei. Non a caso questa sua peculiarità ha fatto sì che moltissimi registi utilizzassero dei suoi romanzi come base per degli script da portare sul grande schermo; quasi tutti dei fiaschi di livello inferiore rispetto all’opera da cui erano tratti, fatta eccezione per Jackie Brown di Quentin Tarantino (pellicola con Pam Grier, Samuel L. Jackson, Michael Keaton e Robert De Niro che incomprensibilmente alcuni considerano uno dei lavori minori del regista di Pulp Fiction). Anche Tishomingo Blues, il cui titolo trae origine dalla famosa canzone di Spencer Williams datata 1917, sembrava poter avere nel suo destino una trasposizione. Erano tutt’altro che sterili rumours: FilmFour aveva infatti annunciato la produzione del film, e la regia e forse un ruolo centrale erano stati affidati all’attore Don Cheadle. Lo stesso Cheadle dichiarò definitivamente arenato il progetto. C’è poco da disperarsi, però, perché ci resta comunque un romanzo di incredibile peso, un affresco intricato nel quale compaiono ex giocatori di baseball, narcotrafficanti e truffatori. In secondo piano, la criminalità di Detroit e la cultura gretta e razzista del Sud degli Stati Uniti, lo stesso Sud che però ha portato alla nascita del blues moderno.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER