Tornati dall'Aldilà

Tornati dall'Aldilà
Si dice che nessuno sia mai tornato dall'Aldilà. Nessuno può testimoniare se ci sia o no qualcosa in cui trapassare, quella che è prospettata come "vita dopo la morte" è ritenuta solo fantasia consolatoria, pura congettura immaginifica. Ma se non fosse una semplice illazione? Se l'idea, già raccontata nella notte dei tempi da Platone con la storia del soldato Er, (La Repubblica , 360/390 a.C.), fosse il resoconto di esperienze fatte da qualcuno? Se si potesse confermare che in realtà ci sono persone, tantissime persone, che sono tornate dall'Aldilà? E se alcuni di questi protagonisti fossero ancora vivi? Non mistici famosi, ma uomini e donne normali, che si possono incontrare nella vita di ogni giorno, a cui anche la scienza medica moderna si è interessata. E, paradossalmente, proprio dalle loro dichiarazioni, studiate con la più ortodossa  metodologia scientifica, abbiamo prova dell'esistenza dell'anima, anima che continua a esistere fuori dal corpo dichiarato biologicamente morto. Prove scientifiche dell'immortalità dell'anima che...
Moltissime persone non hanno divulgato la loro esperienza per paura di non essere creduti o perché non trovano le parole: Antonio Socci, abile giornalista e fine narratore, ha dato voce  alle loro storie, senza lirismi o tentativi di fare colpo, con uno stile pulito, forte, efficace. La drammatica esperienza personale vissuta quattro anni fa gli ha provocato interrogativi e le risposte le ha trovate come è richiesto dalla sua professione, attraverso la ricerca storica e documentaria, le interviste ai testimoni e le inchieste scientifiche. Dopo il doveroso accenno all'aritmia fatale di sua figlia Caterina, ripercorre le cronache evangeliche delle resurrezioni, mettendone in risalto l'emozioni più umane, ma poi la maggior parte delle pagine è dedicata alle vicende antiche e a quelle più recenti studiate dalla medicina contemporanea che testimoniano esperienze di pre-morte e di resurrezioni, veri e propri ritorni alla vita dopo ore di arresto cardiaco ed elettroencefalogramma piatto. L'Aldilà è eternamente presente nel quotidiano, "siamo fatti per qualcosa che dura". Un viaggio stupefacente tra anima e ragione, tra fede e scienza, con riferimenti storici e citazioni di eminenti studiosi, tra cui il  premio Nobel  per la Medicina e le neuroscienze  John Carew Eccles. Un libro che  non  lascia indifferenti.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER