Una levatrice a New York

Una levatrice a New York
New York, seconda metà del XIX secolo. Ann Jones è un'abile levatrice. Nota come Madame X, è sbeffeggiata dalla stampa e accusata di satanismo. Ha alle spalle un'infanzia difficile come Axie Muldoon, a causa della povertà in cui versava la sua famiglia. Costantemente alla ricerca di Ducht e Joe, i due fratelli minori affidati a famiglie dell'Ovest, ha sposato Charlie Jones, anch'egli orfano. La povertà intacca presto la loro unione, spingendo Ann a decidere di mettere a frutto le conoscenze apprese durante l'apprendistato presso Mrs Evans, nella clinica dove ha perso la madre. Con le pillole di luna e i suoi rimedi, diviene la levatrice delle nobildonne e la beniamina di quelle povere, cui riconosce assistenza gratuita. Il lavoro di squadra dei coniugi Jones permette loro di non temere più l'indigenza. La sua notorietà e le menzogne intessute dalla stampa la rendono però presto ber-saglio di una giurisprudenza cieca, scaraventando l'intera famiglia nell'incubo del carcere…
Uno stile fluido supportato da robuste e meticolose ricerche storiche, per dare vita a una vibrante quanto realistica narrazione. Nonostante nella storia della letteratura l'infelice condizione degli or-fani sia un vero e proprio tòpos, questo romanzo ci regala un punto di vista ancora poco esplorato: quello delle donne. La piccola Axie, poi Ann e il suo timore di mettere al mondo un altro orfano e Madame X che conosce le risposte ed é in grado di capire e fare cosa dev'essere fatto. Vi è un'unica protagonista che evolve; seguendo le sue tracce, muta la prospettiva e si dipanano situazioni e per-sonaggi diversi, accomunati dalla denuncia della situazione giuridica, familiare e sociale della donna in una metropoli dell'Ottocento. Tra le corpose pagine si avverte il pressante lavoro di ricerca biografica svolto dall'autrice circa la levatrice newyorchese che ha ispirato queste vicende, impre-ziosito da uno ben strutturato studio psicologico del personaggio.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER