Vertigo

Vertigo
Sono passati quasi vent'anni da quel 1989 in cui Louise DeSalvo scosse il mondo letterario e accademico dalle fondamenta con il suo rivoluzionario saggio su Virginia Woolf, che reinterpretava la vita e la carriera della scrittrice alla luce di un abuso sessuale subito nell'infanzia. Ora la DeSalvo dirige il suo sguardo sulla sua stessa vita, non come sarebbe stato lecito attendersi con una certa autoindulgenza, ma con la stessa lucida ferocia: paura, dolore, rabbia, verità sepolte e conflitti irrisolti vengono portati alla luce, estratti senza anestesia dal ventre della famiglia della scrittrice. Devastata dal suicidio della sorella e dalla depressione di sua madre, la DeSalvo sfida le convenzioni con una onestà quasi sovversiva intraprendendo un coraggioso viaggio alla (ri)scoperta di sé stessa...
Vertigo non è solo l'autobiografia sincera ed emozionante di una italo-americana, ma anche uno studio sull'alchimia che si instaura tra vita vissuta e creatività e sulle incredibili potenzialità di questo processo terapeutico, quasi salvifico.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER