Vi presento Sally

Vi presento Sally
Inghilterra, primi anni del '900. Mr. Pinner è un rispettabile uomo timorato di Dio. Sposata Mrs. Pinner a solo vent'anni, già a trenta ha raggiunto la ferma convinzione che è stata una pessima decisione, perché lei ha tanti difetti: è litigiosa e lui ama la pace, sembra incapace di avere figli e lui ama tantissimo i bambini. E soprattutto il difetto peggiore è quello di essere decisamente troppo graziosa. Questo mette Mr. Pinner in grave imbarazzo quando Mrs. Pinner è  nel negozio di alimentari con lui, perché, nonostante il comportamento della moglie sia sempre irreprensibile, in quei giorni la clientela maschile aumenta. Così Mr. Pinner aspetta con ansia il momento in cui la sua bellezza sfiorirà, anche se questo comporterà il languire dei suoi affari. Troppo lentamente il commercio diminuisce, ma con l'aumentare del tempo libero, per  risparmiare sul consumo del gas, la sera si coricano sempre prima e finalmente, proprio quando Mrs Pinner si avvicina ai quarant'anni, mette al mondo Salvatia, per tutti Sally...
Pubblicato per la prima volta nel 1926, questo romanzo è un vero capolavoro d'intelligenza letteraria e di attualità, valorizzato dalla traduzione fluida e coerente al linguaggio contemporaneo di Simona Garavelli. Lo stile è pulito e lineare, l'ironia pungente: Elizabeth Von Arnim mostra la rara capacità di delineare con naturalezza tutti i personaggi, anche quelli che si presterebbero a facili stereotipi, che mutano e si evolvono con il procedere degli avvenimenti. Nella società inglese, restituita con con eleganza e vivacità dall'autrice, Sally, giovane illetterata, mite e senza ambizioni,  ha come unico desiderio sposarsi con un buon uomo, avere dei figli e una piccola casa da accudire, ma la sua sfolgorante bellezza è uno svantaggio da cui non ha scampo. La luce di questo personaggio è proprio l'ingenuità fanciullesca, la totale assenza di malizia che le permette di emergere; il suo candore brilla e spinge al cambiamento positivo chi in un primo momento vuole solo impossessarsi della sua beltà.Una garbata, deliziosa storia romantica, a tratti fiabesca, costruita con imprevedibili virate narrative, che suggerisce con levità temi profondi e riesce anche a far divertire.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER