Vita sul Mississippi

Vita sul Mississippi
Mark Twain, al secolo Samuel Langhorne Clemens, fece nella vita molti mestieri. Fu tipografo, cercatore d'oro, minatore, giornalista e anche battelliere. Anzi, secondo alcuni il suo pseudonimo deriverebbe proprio dall'urlo usato per segnalare la profondità delle acque nella navigazione fluviale "By the mark, twain" (Dal segno, due braccia) che indica una profondità di sicurezza (circa 3,7 metri). Gli anni dal 1857 al 1861, passati sul Mississippi, hanno lasciato un segno indelebile sulla sua vita, una struggente nostalgia che fa capolino in molte sue opere e in questa viene celebrata con tratti davvero ispirati...
Il testo viene qui riproposto nella sua prima traduzione italiana, e come nella tradizione di Mattioli 1885, in una veste editoriale di primissima qualità e grande gusto. Un libro suggestivo, che unisce le digressioni storiche alle descrizioni paesaggistiche e al racconto della dura e pericolosa vita dei battellieri; un classico da riscoprire con piacere intatto dopo più di un secolo.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER