Storie di barriera è il concorso per scrittori e illustratori under 35 organizzato dalla casa editrice piacentina Officine Gutenberg in partnership con Consorzio Sol.Co Piacenza e Cooperativa sociale L’Arco.

Il progetto si è classificato primo a livello nazionale all’interno del programma “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura - Bando Periferie Urbane - edizione 2017” nel Settore Libro e lettura. Il programma è promosso da SIAE e nato dalla direttiva del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) per favorire la creatività e la promozione culturale nazionale e internazionale dei giovani, a sostegno di autori, esecutori e interpreti under 35. Una prima presentazione di Storie di barriera si è svolta domenica 13 maggio al 31° Salone Internazionale del Libro di Torino, all’interno dello stand di Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione e mercoledì 23 maggio a Spazio2-Cittadella del Lavoro e della Creatività Giovanile del Comune di Piacenza.

Il concorso è un duplice concorso letterario, rivolto da un lato agli scrittori under35 e dall’altro ad illustratori under 35, sul tema dell’inclusione sociale e della società multietnica. I 6 migliori racconti pervenuti per la Sezione Scrittori saranno selezionati da una giuria di altro profilo e destinati a essere successivamente illustrati. Saranno gli stessi giovani autori dei racconti vincenti a selezionare a loro volta, all’interno dei lavori pervenuti per la Sezione Illustratori, gli illustratori che preferiscono e che ritengono più adatti a rappresentare la loro storia e il loro messaggio.

Cuore dell’iniziativa sarà poi un laboratorio dove giovani scrittori e giovani illustratori lavoreranno fianco a fianco, accompagnati da Lorenzo Calza, sceneggiatore della Sergio Bonelli Editore, per dare vita ad una serie di racconti e di graphic novel basate su di essi, sul tema dell’inclusione sociale e dell’abbattimento delle barriere che vengono erette, più o meno metaforicamente, in tutto il mondo nei confronti dell’altro e del diverso. I racconti e le versioni illustrate degli stessi saranno raccolti nel volume “Storie di barriera” che sarà presentato nell’ambito di un evento finale che avrà luogo nel cuore del Quartiere Roma a Piacenza, quartiere che presenta problemi di convivenza tra la popolazione piacentina e le persone immigrate da ogni parte del mondo. Racconti e graphic novel potranno essere fruiti dal pubblico presente in una modalità inconsueta ed innovativa, grazie alla proiezione di una versione multimediale delle storie su maxischermi piazzati in ogni angolo e l’ascolto delle relative colonne sonore mediante le cuffie normalmente utilizzate in occasione degli eventi di silent disco. Nel corso della serata finale, la giuria si riunirà e decreterà la classifica finale del concorso, dopodiché verranno premiate le 3 migliori coppie (scrittori e illustratori).

Alcune realtà piacentine under35 saranno inoltre coinvolte fattivamente come autori delle colonne sonore e dei montaggi dei filmati, degli allestimenti esterni secondo i dettami del riuso e dell’economia circolare e nell’organizzazione della parte musicale e comunicativa dell’iniziativa. L’evento sarà aperto a tutti gli abitanti, italiani e non, del quartiere, e rappresenterà pertanto un momento di incontro tra diverse culture e diverse realtà.

I PREMI: Saranno premiati i primi 3 classificati per la Sezione Scrittori:

- al vincitore del concorso: 1.000 Euro e la pubblicazione di una propria raccolta di racconti, edita da Officine Gutenberg;

- al secondo classificato: 700 Euro;

- al terzo classificato: 300 Euro.

I 6 illustratori selezionati nella Sezione Illustratori verranno premiati con 200 Euro a partecipante.

Il concorso è aperto dal 17 maggio al 31 luglio 2018. L’iscrizione è gratuita.

Maggiori informazioni al sito www.storiedibarriera.it