Elettra Solignani è il vincitore della 23^ edizione del Campiello Giovani, il concorso riservato ai giovani tra i 15 e i 22 anni organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

Elettra Solignani, 18 anni di Verona, si è aggiudicata il premio con il racconto Con i mattoni, scelto dalla Giuria dei Letterati, presieduta da Carlo Nordio, tra i cinque racconti arrivati in finale.

Gli altri finalisti di questa edizione del Campiello Giovani erano: Alma Di Bello, 18 anni di Blevio (CO) con il racconto Blackout; Vincenzo Grasso, 20 anni di Catania, con il racconto Bestiario familiare; Alessio Gregori, 21 anni di Monterotondo (RM) con il racconto Feromoni; Lorenzo Nardean, 20 anni di San Donà di Piave (VE) con il racconto Natura morta.

Il vincitore è stato proclamato sabato 15 settembre durante la conferenza stampa che si è svolta al Museo Correr grazie alla collaborazione tra Fondazione Il Campiello e Fondazione Musei Civici di Venezia e grazie a Intesa Sanpaolo, partner della 23^ edizione del Campiello Giovani.