Intervista a Davide Reviati

Articolo di: 
Capita di incontrare persone che ti “rimescolano”. Spesso succede anche con le cose: libri, film, canzoni ti smuovono perché hanno una storia da raccontare e un modo incantevole di farlo. Che dire perciò dei fumetti? È inutile che gli snob storcano il naso: a volte i balloon sanno dire qualcosa sul mondo e sugli uomini in modo più irriverente, divertente oppure drammatico e intenso di molti romanzi o pellicole; questo perché raccontano e mostrano insieme, catturano occhio e cervello lasciando veramente poco scampo. Uno che mi pare convinto, come me, di questa cosa, è Davide Reviati, fumettista e pittore ormai da un bel po' (forse da sempre?) ma anche simpaticissimo interlocutore. A me è sembrato che anche lui avesse molto da dire. Per questo ho ritenuto opportuno rompergli le scatole con lunghe domande. Voi concentratevi sulle risposte.
Leggi tutto