Amore innocente

Noemi e Lorenzo si incontrano per caso ad una festa a casa di amici comuni. Si frequentano, si innamorano e presto decidono di coronare il loro sogno d’amore col matrimonio: a Noemi non sembra vero di avere trovato finalmente un uomo così buono e premuroso e dal canto suo Lorenzo sa che la donna lo ama per ciò che è, che non è attratta esclusivamente dalla sua prestigiosa carriera di avvocato come capitato in passato con tutte le altre. Tuttavia, il loro magico inizio di vita in comune è solo illusorio: presto la realtà si rivela difficile, l’unità della coppia è messa a repentaglio dall’ambizione e dalla dedizione di entrambi al lavoro, e soprattutto dall’impegnativo progetto di Noemi - infermiera al reparto di Oncologia pediatrica del “Buzzi” di Milano - che mira a formare medici e infermieri clown e che la tiene molte ore lontana dal marito…

Argomenti come la violenza sulle donne, la lotta contro la malattia o la perdita degli affetti più cari ci toccano sempre nel profondo. Non succede però leggendo questo lavoro di Elvira Tonelli: non un libro - la cui idea di base non sarebbe neanche tanto male - ma un enorme “soggetto” di 79 pagine in cui tutto è abbozzato ma niente è approfondito a dovere. Azioni noiose e scontate (prevalentemente mangiare/lavorare/dormire) si ripetono meccanicamente, inadatte a caratterizzare dei personaggi definiti dall’autrice stessa (nella singolare prefazione rivelatrice di temi e intenti) “piuttosto complicati caratterialmente” e che appaiono invece talmente piatti e anonimi che il lettore fatica persino ad immaginarne il volto. I dialoghi non aiutano, spesso inutili e talvolta scritti (pare) scopiazzando da una guida turistica, come nel caso dei coniugi in vacanza che discorrono elencando le caratteristiche di questa piazza o di quel piatto tipico. Purtroppo, così come i suoi personaggi, la Tonelli non sembra aver trovato una propria identità (a livello autoriale, s’intende) che la affranchi da una scrittura che risulta ancora ingenua e a bassa gradazione di fascino.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER