Speciali

27 Giu
Ruth Rendell

Ruth Rendell

"Cerco - credo con qualche successo - di far provare ai miei lettori compassione nei confronti degli psicopatici protagonisti dei miei romanzi. Lo faccio perché io sono la prima a provarla".

Leggi tutto
27 Giu
Ivan Turgenev

Ivan Sergeevič Turgenev

Articolo di: 

"La maggior parte della gente non capisce come altri possano soffiarsi il naso in un modo diverso dal loro".

Leggi tutto
26 Giu

Richard Matheson: genio e regolatezza

Articolo di: 

“La cosa più importante della mia vita è stata incontrare Ruth Woodson sulla spiaggia di Santa Monica nel 1951, innamorarmi di lei, sposarla, fare con lei quattro figli. Un processo creativo che consiglierei a ogni aspirante scrittore”.

Leggi tutto
30 Mag

La gemella perduta di Philip K. Dick

Articolo di: 

“La realtà è quella cosa che, anche se smetti di crederci, non svanisce”.

Leggi tutto
30 Mag
John Dos Passos

John Dos Passos

Articolo di: 

"Se esistesse un inferno speciale per gli scrittori consisterebbe nella contemplazione forzata delle loro opere".

Leggi tutto
24 Mag
Agota Kristof

Agota Kristof

Articolo di: 

"Ho l’abitudine di scrivere le cose ‘in generale’. Le cose accadono in generale, un po’ dappertutto. Non immagino nemmeno i personaggi in un tempo preciso. Può essere accaduto oggi, e anche ieri".

Leggi tutto
22 Mag

Isaac Asimov, il viaggiatore dello spazio che aveva paura dell’aereo

Articolo di: 

“Io della Luna conosco praticamente tutto; se dovessi andarci sarebbe inutile. E poi, dovrei salire sull'astronave. Ma lo sa che io non prendo neppure l’aereo?”.

Leggi tutto
20 Mag
Clive Barker

Clive Barker

Articolo di: 

"Non vi è piacere eguale alla paura".

Leggi tutto
07 Mag

Edgar Rice Burroughs: Marte, Venere, Pellucidar e la giungla

Articolo di: 

“Spesso mi viene chiesto perché ho iniziato a scrivere. La verità è che avevo bisogno di soldi. Quando ho iniziato a scrivere avevo 35 anni e avevo fallito in qualsiasi attività”.

Leggi tutto
07 Mag
Erica Jong

Erica Jong

Articolo di: 

"Eliminare i sensi di colpa. Non fare dalla sofferenza un culto. Vivere nel presente (o almeno nell'immediato futuro). Fare sempre le cose di cui si ha più paura: il coraggio è una cosa che s'impara a gustare col tempo, come il caviale. Fidarsi della gioia. Se il malocchio ti fissa, guarda da un'altra parte. Prepararsi ad avere ottantasette anni".

Leggi tutto

Pagine

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER