Aria di novità

Aria di novità
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Marzo 1970. È la prima giornata di sole in un marzo piovoso e torvo. Ecco perché Henny e Käthe sono di umore talmente allegro da mettersi a giocare, come quando erano bambine, mentre fanno la loro passeggiata quotidiana. Henny, moglie del medico Theo Unger, compirà settant’anni alla fine del mese e l’amica di sempre Käthe, sposata con Rudi e madre adottiva di Ruth, li ha già compiuti a gennaio, ma entrambe si sentono ancora giovani. Di questo stanno parlando mentre si recano a far visita a Lina e Louise, nella loro mansarda, situata nella casa a due piani, affacciata sul canale, sopravvissuta ai bombardamenti della guerra. Lina è un’ex insegnante ed insieme alla compagna Louise Stein e a Momme Siemens gestisce la libreria Landmann. A casa loro, Henny e Käthe trovano anche Ida, altra grande amica, che le informa che presto la figlia Florentine, modella di successo, tornerà a casa. Ed ha promesso che questa volta si fermerà a lungo. Anche a Parigi pare che la primavera sia finalmente arrivata. Florentine si sfila il lungo cappotto e lo butta su una delle poltrone di vimini del locale, rendendosi conto di aver attirato su di sé lo sguardo prolungato ed indagatore di Jean, il fotografo del Lussemburgo. Jean aveva sentito dire che Florentine fosse incinta, ma non aveva voluto crederci. Non fino ad ora, almeno. La ragazza è splendida e lui le farà un servizio fotografico meraviglioso ed offrirà le foto a “Paris Match”. Sarà senz’altro un successo, la rassicura. Florentine prende tempo, poi pare decidersi. D’accordo, accetterà di farsi fotografare, ma nessuno dei suoi cari dovrà apprendere della sua gravidanza dalla copertina di una rivista. Il servizio non deve essere pubblicato nel prossimo numero, perché lei deve avere il tempo di informare i genitori della situazione e soprattutto i due uomini che ama, uno dei quali è il padre del bambino che porta in grembo…

La trilogia di Carmen Korn, dopo Figlie di una nuova era ed È tempo di ricominciare, trova la propria conclusione con questo terzo romanzo. La trilogia ha seguito i protagonisti per tutto il secolo scorso, intrecciando il quotidiano e la Storia, altra grande ed indiscussa protagonista. Henny, Käthe, Ida e Lina sono ormai diventate anziane signore - da giovani ragazze a bisnonne in un batter d’ali - ma continuano a conservare le caratteristiche che le rendevano uniche in gioventù e che consentono loro di sopportare e superare, a modo loro, gli inevitabili scossoni della vita, mentre figli e nipoti prendono voce ed intrecciano le loro storie con personaggi vecchi e nuovi. Mentre le figure più anziane, con il loro bagaglio di esperienza sulle spalle, pian piano si congedano, si comincia a respirare aria di novità e si lascia spazio alle vite delle nuove generazioni. I personaggi che si raccontano tendono quindi a moltiplicarsi e, se da un lato ciò rende la storia piuttosto mossa ed allontana la noia, può d’altra parte creare un po’ di disorientamento, legato appunto al moltiplicarsi dei punti di vista. A fare da sfondo alle vicende personali dei protagonisti di questa saga, gli accadimenti sociali e politici a partire dagli anni Settanta del Novecento fino ad arrivare alla fine del secolo: il terrorismo, l’immigrazione, la guerra in Vietnam, il crollo del Muro di Berlino, gli scandali all’interno della Casa Bianca, l’AIDS, le rivoluzionarie scoperte scientifiche. Non si trovano eclatanti colpi di scena nel corso della narrazione, probabilmente perché non è questo l’obiettivo che la Korn si è posto, quanto piuttosto quello di mostrare diverse generazioni, differenti certo per età ed indole, imperfette e cariche di difetti, ma unite nell’accettarsi e nel volersi bene ed in grado di supportarsi nel naturale evolversi del ciclo vitale. Una lettura consigliata a chi ama le saghe familiari ed una scrittura sobria, senza fronzoli e venata di malinconia.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER