Curarsi con i libri

Curarsi con i libri
Dall’abbandono alla xenofobia, i disturbi dell’esistenza da oggi possono essere curati con la somministrazione di opere narrative. Si tratta della “biblioterapia”, un ramo della medicina moderna che ha riconosciuto l’effetto balsamico e benefico della lettura. Avete urtato un alluce? Niente paura, potete evitare il turpiloquio con Ritratto dell’artista da giovane di James Joyce, il malessere del lunedì mattina con La signora Dalloway di Virginia Woolf, l’umor nero con L’antidoto della malinconia di Piero Meldini e le crisi d’identità con Max Frisch, Diego Marani, Franz Kafka e Antonio Tabucchi. Ogni malanno ha la sua cura, così per l’impotenza occorre somministrare 234 pp. de Il bell’Antonio, per la solitudine 960 pp. di Murakami e per i reumatismi 134 pp. di Italo Calvino. Che si tratti di malesseri dell’anima o del corpo, esistono ricette letterarie per ogni caso...
Curarsi con i libri è scritto da Berthoud ed Elderkin con arguzia, intelligenza e grande ironia. Sulla stessa frequenza si innestano gli interventi del curatore Fabio Stassi, che (a eccezione di Baricco, Marani e Tomasi di Lampedusa, presenti nella versione originale) correda il lavoro inglese con prescrizioni di autori nostrani. Si tratta di un’enciclopedia medico-letteraria, composta di articoli redatti con un linguaggio moderno e uno stile fresco. Un vero e proprio archivio di opere adatte a situazioni e malesseri clinici e sentimentali. La lettura di questo prontuario non solo può essere considerata un’occasione per scoprire titoli e autori che sono sfuggiti alla nostra attenzione, ma permette anche la comprensione dell’influsso benefico esercitato dalla narrativa ‒ questione già nota a ogni buon lettore ‒ non come mero fattore soggettivo: la biblioterapia prescrive cure alternative che possono prevenire la dipendenza da farmaci. In ogni caso, vale la pena provare.

Fai una donazione!

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER